ginnastica addominale ipopressiva per la rieducazione del pavimento pelvico e della incontinenza urinaria in urologia-ginecologia-chinesiologia rieducativa in Studio Prof. Carmelo Giuffrida a Catania

Ginnastica addominale ipopressiva

Ginnastica addominale ipopressiva – GAH – tecnica di aiuto all’Attività Fisica Adattata che migliora anche i muscoli del pavimento pelvico

 

Prof. Carmelo Giuffrida

 

ginnastica addominale ipopressiva-ginnastica ipopressiva-ginnastica addominale-diastasi-pavimento pelvico-incontinenza urinaria-urologia-ginecologia-chinesiologia-rieducazione motoria-pavimento pelvico-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-CataniaLe Scienze e le Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate oggi sono molto attente ad attivare momenti preventivi, di recupero funzionale e di miglioramento della qualità della vita. Quando la sfera intaccata riguarda il recupero uro-ginecologico e posturale si ricercano risultati non solo per la funzione ma anche per l’estetica. Pertanto, se ne ricava un maggior benessere e un miglior stato di salute.

Le Tecniche Ipopressive rappresentano un valido ausilio per la ginnastica addominale. Ciò, in quanto consentono di mettere in stretta relazione funzionale il tono mio-fasciale dei muscoli addominali. In ogni caso, richiamano in causa anche il tono dei muscoli del pavimento pelvico e peri-anale. Inevitabile è l’azione di intervento dei grandi muscoli anti-gravitari che regolano la statica posturale.

 

In cosa consiste la Ginnastica Addominale Ipopressiva?

 

Il principio della R.P.G. – la Riprogrammazione Posturale Globale, associata a un recupero della respirazione, attivata in un contesto specifico di pianificazione, consente di recuperare la corretta gestione dell’apparato locomotore. Contestualmente, permette di tonificare la parete addominale, il pavimento pelvico e la statica della colonna vertebrale.

ginnastica addominale ipopressiva-ginnastica ipopressiva-ginnastica addominale-diastasi-pavimento pelvico-incontinenza urinaria-urologia-ginecologia-chinesiologia-rieducazione motoria-pavimento pelvico-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-1La gestione dei muscoli addominali, utile per prevenire gli effetti conseguenziali della gestazione nel post-parto, non fornisce alcuna controindicazione per il ripristino perineale. Tutto ciò, infatti, coinvolge una serie di attività muscolari che interessano la catena cinetica posturale. Inoltre, assicura un corretto equilibrio mio-fasciale e conferisce una buona mobilità del rachide e assicura la stabilità del bacino.

Alla tonicità addominale si associa l’intervento delle grandi funzioni organiche che compartecipano alla qualità funzionale dell’esercizio. Infatti, nell’espletamento pratico dell’esercizio, viene coinvolto anche il tetra-ritmo respiratorio con una corretta dinamica. Conseguentemente, compartecipa pure l’apparato cardio-circolatorio con i corretti volumi, intensità e carichi di esercizio.

 

La ginnastica addominale ipopressiva, somministrata in ambiente specializzato per l’Attività Fisica Adattata, allontana i pericoli di un lavoro sbagliato e migliora le capacità dei muscoli del pavimento pelvico

 

ginnastica addominale ipopressiva-ginnastica ipopressiva-ginnastica addominale-diastasi-pavimento pelvico-incontinenza urinaria-urologia-ginecologia-chinesiologia-rieducazione motoria-pavimento pelvico-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-2Spesso, se non ben eseguito e controllato biomeccanicamente, il classico esercizio addominale produce incremento della lordosi lombare, antero-versione e nutazione del bacino. Di conseguenza, nutano anteriormente anche gli organi contenuti nell’addome (utero, vescica, …). Così, si assiste a un aumento della pressione endo-addominale. Tutto ciò, quindi, genera una spinta in avanti e verso il basso dell’intero sistema. In breve, per effetto dell’anomala incapacità di contrazione, comincia a tremare l’intero sistema muscolare a cui consegue la co-contrazione e la tetania muscolare che amplificano l’incapacità di stabilizzare il movimento.

L’esito seguente è un esercizio errato. L’esecuzione assume tono devastante poiché ne potrebbe conseguire:

  • un addome prominente che produce un rigonfiamento protrusivo della parete addominale;
  • gli organi pelvici vengono proiettati verso il basso con ampio rischio di prolassarli (soprattutto utero e vescica);
  • provocazione di incontinenza urinaria e fecale con incapacità di controllo degli sfinteri perineali;
  • incremento del rischio di contrarre ernie (addominale, inguinale, discale, vaginale);
  • creazione o aumento della diastasi dei retti addominali.

 

Ginnastica addominale ipopressiva: Esistono esercizi che possono tonificare correttamente la parete addominale !?

 

diastasi-perineo-incontinenza urinaria-urologia-ginecologia-chinesiologia-rieducazione motoria-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-3La ginnastica somministrata con logica chinesiologica, pone il soggetto in una posizione immergente studiata in modo corretto dal punto di vista bio-meccanico.

Per inciso, è basata su principi di fisiologia articolare e permette di attivare l’addome senza fare aumentare le forze di taglio. Rispettando le strutture anatomiche e, utilizzando le posture ipopressive, crea un decremento della iperpressione. Questa, invece, è l’anomala risposta a cui si assiste nell’esercizio improvvisato somministrato dai “non addetti ai lavori” o elargito dai “professionisti del fai da te”.

 

Ginnastica Addominale Ipopressiva: quali sono i benefici che se ne ricavano!?

 

  • Migliora il tono-trofismo della parete addominale;
  • Stabilizza bacino e rachide lombare;
  • Consente lo svolgimento dell’esercizio evitando un incremento della pressione endo-addominale;
  • Per effetto di un’azione sinergica tonifica i muscoli del pavimento pelvico. Inoltre, fornisce una solida base di appoggio alla massa viscerale pelvica prevenendo la discesa degli organi (utero, vescica, …). In più, conferisce forza stabilizzatrice alla colonna vertebrale.
  • Corregge la postura e riequilibra le catene cinetiche muscolari.
  • Migliora la circolazione sanguigna e linfatica. Conseguentemente, decomprime con la sua azione i gangli linfatici della pelvi. Oltretutto, con la sua azione di pompage, interviene sulla circolazione pelvica e degli arti inferiori.
  • Previene l’incontinenza urinaria e fecale poiché tonifica gli sfinteri uretrali e anali

 

Ginnastica addominale ipopressiva: Indicazioni della GAH

  • Incontinenza urinaria;diastasi-incontinenza urinaria-urologia-ginecologia-chinesiologia-rieducazione motoria-pavimento pelvico-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-4
  • meteorismo;
  • prolasso dell’utero, della vescica o del retto;
  • peristalsi intestinale lenta;
  • dolori viscero-addominali;
  • stitichezza;
  • preparazione al parto;
  • post-parto;
  • pre-menopausa e menopausa;
  • parete addominale debole;
  • diastasi del retto addominale;
  • negli sport ad elevato impatto (tennis, atletica leggera: corsa e salti, equitazione, Judo, lotta, ginnastica artistica, ecc….);
  • postumi di chirurgia ginecologica o addominale con esiti di grosse cicatrici.

CONTATTI

Se desidera avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera avere un breve primo colloquio informativo tecnico prima di richiedere l’appuntamento per una Consulenza, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:

Tel.: 095/387810 – Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com