Nuove forze professionali-Dott. Emanuele F. G. Giuffrida-Dott. Giuliano S.F. Giuffrida-Università Kore Enna- Scienze Motorie-Sport-Attività Fisica-Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-3

Studio del Prof. Carmelo Giuffrida: Nuove Forze operative!

Nuove forze professionali affiancano lo Studio del Prof. Carmelo Giuffrida

I Dottori Giuliano Giuffrida ed Emanuele Giuffrida entrano a pieno titolo nell’Equipe operativa!

 

Il Dott. Giuliano S. F. Giuffrida e il Dott. Emanuele F. G. Giuffrida hanno concluso brillantemente e con il plauso di tutta la CommissioneNuove forze professionali-Dott. Giuliano S. F. Giuffrida-Dott. Emanuele F. G. Giuffrida-Scienze Motorie-Sport-Attività Fisica-Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania il loro percorso universitario presso l’aula magna dell’Università “Kore” di Enna – Facoltà di Scienze dell’Uomo e della Società – Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive.

Discutendo davanti alla Commissione e alla loro Relatrice, Chiarissima  Prof.ssa Donatella Di Corrado, su innovative argomentazioni professionali, hanno esposto ciò che intendono portare avanti nella loro prossima carriera professionale.

Alla base dei loro studi vige un “codice etico e deontologico” preciso che condividono!

Nuove forze professionali affiancano, così, orgogliosamente lo Studio del Prof. Carmelo Giuffrida !

Nuove forze professionali su “L’utilizzo delle nuove tecnologie applicate all’apprendimento motorio”

Nuove forze professionali-Dott. Giuliano S. F. Giuffrida-Università Kore Enna- Scienze Motorie-Sport-Attività Fisica-Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

 

Il Dott. Giuliano Salvatore Giuffrida ha discusso una tesi sperimentale su L’utilizzo delle nuove tecnologie applicate all’apprendimento motorio”.

I suoi studi sui nuovi mezzi e metodi di apprendimento a disposizione degli Operatori delle attività motorie e sportive sono stati incentrati sull’identificazione delle metodologie e gli strumenti più utili, meno dispendiosi e semplici da utilizzare allo scopo di migliorare il lavoro con la propria utenza.

Ha analizzato la bibliografia scientifica riguardante l’apprendimento motorio. Il suo studio si è posto l’obiettivo di valutare la possibilità di creare un metodo o un protocollo pratico per favorire l’apprendimento motorio. Ciò, innovativamente, tramite l’utilizzo di mezzi tecnologici attuali a basso costo. Sfruttando una sua sperimentazione diretta, ha valutato anche la possibilità di applicazione con successo su soggetti seguiti a distanza.

 

Nuove forze professionali su “L’apprendimento motorio nel soggetto portatore di Scoliosi idiopatica evolutiva giovanile”

 

Nuove forze professionali-Dott. Emanuele Filippo Giovanni Giuffrida-Università Kore Enna- Scienze Motorie-Sport-Attività Fisica-Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

Subito dopo, il Dott. Emanuele Filippo Giovanni Giuffrida, di fronte alla medesima Commissione e alla medesima relatrice, ha discusso la sua tesi sperimentale su “L’apprendimento motorio nel soggetto portatore di Scoliosi idiopatica evolutiva giovanile”.

Oggetto della tesi è stato lo studio dell’uomo in età pre-puberale e puberale affetto da “scoliosi idiopatica evolutiva giovanile” . Ha precisato come, attraverso le tecniche di apprendimento motorio, si può interagire nella compensazione della postura sfruttando l’auto-correzione e l’ausilio del feedback.

Le sue considerazioni sono scaturite a seguito del percorso di studio universitario effettuato nell’ambito specifico delle Scienze Motorie e dall’analisi dei dati raccolti. Pertanto, ciò gli ha consentito la formulazione di un progetto relativo al piano di trattamento. Per la precisione, ha definito la sua applicazione reale su un soggetto-tipo e il riscontro, nel corso del tempo, di ciò che è stato praticamente sperimentato.

Dott. Emanuele F. G. Giuffrida-Dott. Giuliano S.F. Giuffrida-Università Kore Enna- Scienze Motorie-Sport-Attività Fisica-Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

La decisione del Dott. Emanuele F. G. Giuffrida di sperimentare personalmente le tecniche di apprendimento motorio sui soggetti scoliotici, per verificarne l’efficacia e comprenderne le metodologie di applicazione, si allinea a quanto prevede il Decreto Ministeriale 16/3/2007 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 9 luglio 2007 n. 155. Con ciò, ha definito i precisi confini che richiede la sua futura professione.

Infatti, tale D.M. detta gli obiettivi qualificanti della professione e prevede che il Dottore in Scienze Motorie debba avere acquisito conoscenze, competenze e capacità operative in merito a quanto ha esposto e applicato nei suoi Studi sperimentali.

 

Nuove forze professionali affiancano lo Studio del Prof. Carmelo Giuffrida

 

Dott. Giuliano Giuffrida-Studio-Prof. Carmelo Giuffrida-CataniaL’occasione di aver operato per un lungo periodo di tirocinio formativo presso lo Studio catanese del Prof. C. Giuffrida è stata redditizia. Dall’inizio dell’anno accademico 2016-2017 e successivamente intensificato dal Febbraio 2017 a tutt’oggi, ha fornito l’opportunità di operare nel campo delle Scienze del Movimento. Ciò ha permesso, in particolare, ad entrambi i Fratelli di raccogliere tutto il materiale tecnico e umano di cui necessitavano.

In realtà, hanno recepito quel che serviva per effettuare le osservazioni, imparare le tecniche, applicare le metodologie, effettuare la necessaria sperimentazione. Inoltre, hanno avuto modo di applicare i contenuti a soggetti reali.Dott. Giuliano Giuffrida-Dott. Emanuele Giuffrida-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

Hanno approfondito con serenità scientifica quanto trattato nelle tesi di laurea.

Tutto questo ha gettato solide basi per trarre le conclusioni di dettagliati studi.

Contestualmente, l’esperienza ha offerto l’applicazione pratica e vera che rappresenta il loro prossimo futuro lavorativo.

 

Diastasi-retto addominale-addome-ernia-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-1

Le Nuove forze professionali, i neo-Dottori Giuliano ed Emanuele, entrano a pieno titolo a fare parte dell’Equipe operativa!

Apporteranno nuove tecnologie applicate all’apprendimento motorio!

E, di conseguenza, daranno una innovativa impronta all’apprendimento motorio nel soggetto portatore di Scoliosi idiopatica evolutiva giovanile!