Percorsi Speciali di Attività Fisica Adattata – A.F.A. – a Catania

Quando la Scienza entra in palestra e l’esercizio fisico diventa farmaco!

 

A.F.A.: un acronimo che identifica l’Attività Fisica Adattata per proporre un programma specifico di esercizi appositamente progettati per soggetti con malattie croniche, che richiedono di migliorare lo stile di vita e di prevenire o limitare una disabilità.
E’ utile per gli anziani fragili che lamentano dolori diffusi e le conseguenze dell’osteoporosi; aiuta chi ha gli arti inferiori menomati o ha fatto ricorso all’impianto di protesi al ginocchio e all’anca.percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

I Percorsi Speciali di attività motoria sono indicati per le vittime dell’ictus, per il diabetico e per il dializzato, per  chi ha subito una mastectomia o è vittima della Malattia di Parkinson, o é affetto da Sclerosi Multipla …

L’A.F.A. si è dimostrato un valido strumento per combattere le sindromi algiche,  per la prevenzione della non autosufficienza e limitare la disabilità legata all’incremento dell’età.
La pratica di un’attività motoria svolta con regolarità determina, nei soggetti adulti e negli over ’65,  importanti effetti positivi a livello fisico e psicologico a cui si associa la riduzione della depressione e dell’ansia.

percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-1

Sebbene questo Studio Professionale sia nato oltre 35 anni fa, non ha nel suo interno la “normale palestra” ma, essendo una delle poche realtà siciliane che fornisce servizi di Attività Motoria Adattata, ha creato un vero e proprio “Laboratorio dell’Esercizio Fisico”.

Lo Studio, non ha mai smesso di ricercare innovazione, miglioramento e crescita ponendo sempre solide basi scientifiche su tutto l’operato e puntando su una componente veramente importante per qualsiasi ambiente di lavoro: si avvale della collaborazione professionale attiva di ottimi professionisti qualificati, ognuno con grandi esperienze tecniche nel proprio campo.

Nel percorso assistenziale i programmi di attività motoria rientrano nel campo della educazione alla salute e della promozione di stili di vita corretti.

In questo contesto, i programmi AFA vengono redatti e condotti sulla base di evidenze scientifiche e vanno visti come strategie di intervento per la promozione della salute e non come cura della malattia!

Tutti i professionisti che collaborano con il Prof. C. Giuffrida sono accomunati da uno spirito amichevole e cordiale; tutte le persone che scelgono questo Studio devono poter vivere l’attività fisica come una piacevole quotidianità. E proprio come in una grande famiglia vengono accolti tutti coloro che desiderano farne parte: donne e uomini con età differenti, abili e meno abili, energici e fragili.

percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-2

Non si pongono limiti e barriere, né fisiche né concettuali; chiunque è il benvenuto in questo Studio!

Gli Operatori mettono a disposizione dell’Utenza innovative tecniche della Scienze del Movimento e creano percorsi speciali e adattati alle patologie croniche più diffuse; individualizzano i piani di trattamento che, concordati con la Direzione Tecnica, possono recuperare nel miglior modo possibile le capacità fisiche, le abilità motorie e il benessere quotidiano.

 


Gli spazi dello Studio sono sicuri e protetti, arredati con le migliori attrezzature e la migliore tecnologia, per potere offrire servizi efficienti e adeguati ad ogni tipo di condizione fisica e motoria.

 


percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-3L’Attività Fisica Adattata può essere prescritta dal proprio Medico di Medicina Generale o dal proprio Specialista (Medico dello sport, Cardiologo, Endocrinologo, Diabetologo, Ortopedico, Fisiatra, Neurologo, Reumatologo, …) come se fosse un medicinale ma, al contrario del normale esercizio fisico, sin dall’inizio richiede costanza, programmazione di obiettivi a breve e lungo termine e monitoraggio dei risultati redatti da un tecnico competente, animato da uno spirito coinvolgente per riuscire a stimolare anche le persone con molteplici problemi.

 

L’Attività Fisica Adattata è indirizzata a persone affette da patologie croniche come il Morbo di Parkinson, l’Alzheimer, la sclerosi multipla, la fibromialgia, l’osteoporosi, l’artrosi, l’artrite reumatoide, l’ictus cerebrale, le cardiopatie, le malattie oncologiche, il diabete, l’obesità, il sovrappeso, la sindrome metabolica, la Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva – BPCO, l’asma, l’ansia e lo stress, ….


Percorsi Speciali : Su cosa possiamo intervenire efficacemente con l’Attività Fisica Adattata ?

 

DISORDINI NEUROLOGICI-MUSCOLARI

 

 

PATOLOGIE ORTOPEDICHE

 

 

SINDROMI CARDIOVASCOLARI e CARDIOLOGICHE

 

 

MALATTIE RARE

 

Percorsi Speciali-Percorsi speciali Adattati-Laboratorio-Attività Fisica-Adattata-Esercizio fisico-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-4

 

DISMETABOLISMI

 

 

SINDROMI RESPIRATORIE

 

 

PATOLOGIE ONCOLOGICHE

 

Percorsi Speciali-Percorsi speciali Adattati-Laboratorio-Attività Fisica-Adattata-Esercizio fisico-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-6

  • LINFOMA
  • LINFEDEMA
  • QUADRANTECTOMIA
  • CANCRO

MALATTIE REUMATICHE

 

 

TRAPIANTO D’ORGANO

DISORDINI COGNITIVI PSICOLOGICI E SENSORIALI

 

 

DISORDINI GINECOLOGICI E UROLOGICI

 

 

DISTURBI DELL’EQUILIBRIO

 

 

VIZI POSTURALI & POSTUROLOGIA

 

 

PATOLOGIE ANGIOLOGICHE E CARDIOCIRCOLATORIE

 

 

ESITI DI INTERVENTO CHIRURGICO

 

  • ESITI RECENTI DI QUALSIASI INTERVENTO CHIRURGICO (non trattabili entro 3 mesi dall’intervento; la specifica è necessaria nel rispetto dei tempi biologici di riparazione dei tessuti – come da Linee Guida Scientifiche)

 

Riatletizzazione e rieducazione funzionale post-fisioterapica

  • Complesso piede caviglia;
  • Ginocchio;
  • Spalla;
  • Gomito.

Nota bene: 

Persone con instabilità clinica non possono in alcun modo essere inclusi in percorsi di Attività Fisica Adattata.

percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-4

L’Attività Fisica Adattata non può essere proposta a persone che non hanno ancora completato il proprio percorso riabilitativo e a coloro che sono assolutamente lontani dal concetto di stabilità (che presentano andamenti progressivi, ciclici – remissivo-progressivi, con variazioni poco prevedibili nel tempo) [esempio Morbo di Parkinson o Malattie demielinizzanti]. Per queste persone si seguiranno le variazioni e si interverrà solo quando è consigliato un intervento di Attività Fisica Adattata senza includerli in programmi di promozione della salute.

percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-5

Pertanto, tutte le prestazioni erogate sono indirizzate a persone che hanno stabilità clinica e/o cronicità patologica; non potranno essere proposte a persone che hanno le seguenti categorie di problemi:
Esiti di Ictus cerebrali entro l’anno dall’esordio;
Malattia di Parkinson e parkinsonismi “instabili” [in sede di programmazione di eventuale piano di trattamento con A.F.A. – Attività Fisica Adattata – si utilizzeranno appositi strumenti di misura di autonomia e specifici per il problema (FIM, UPDRS, Barthel) che costituiscano un cut-off specifico come criterio di esclusione];
Malattie demielinizzanti;
Esiti recenti di sostituzioni protesiche articolari;
Esiti recenti di qualsiasi intervento chirurgico, nel rispetto dei tempi biologici di riparazione dei tessuti, come da Linee Guida Scientifiche.


I Percorsi Speciali di esercizio A.F.A. vengono definiti per ogni tipologia sulla base della letteratura scientifica.

 

Ciascun Percorso Speciale A.F.A. ha caratteristiche ed intensità adeguate alle condizioni funzionali dei partecipanti.

percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-6

Le sessioni di attività, della durata di un’ora con una frequenza che va da 1 seduta a 2 o 3 volte la settimana; sono svolte singolarmente o in mini-gruppo (non più di 4 persone contestualmente) in merito alle necessità dell’individuo. La numerosità dipende dalla gravità della disabilità motoria.

Il Direttore Tecnico può richiedere un audit di analisi e revisione dei programmi effettuando un meeting comunicativo (telefono, e-mail, videoconferenza, presenza …) con la com-partecipazione dei sanitari interessati.

 


Percorsi Speciali in Piano di lavoro individualizzato con rapporto 1:1 (One to One)

percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-7

 

Lo Specialista in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate (Specialista A.M.P.A.) e il Dottore in Scienze delle Attività Motorie usano l’esercizio fisico strutturato studiando accuratamente e preventivamente le esigenze del singolo utente per somministrare con accuratezza le tecniche più appropriate da utilizzare, la frequenza, l’intensità e la durata stabilendo ben precisi canoni, rendendolo un potente medicinale utile per il cambiamento dello stile di vita e per la prevenzione della disabilità.

Tutti Membri dell’Equipe seguono scrupolosamente le indicazioni delle prescrizioni mediche, si coordinano con il Medico prescrittore, valutano e adattano i programmi di attività fisica in base alle capacità e ai limiti della persona da trattare.

 


percorsi speciali-Laboratorio-esercizio fisico-Attività fisica-Adattata-Adattato-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-8

Percorsi Speciali in Piano di lavoro in mini-gruppi di lavoro con rapporto max 1:4 (One to Four) per abbassare i costi di trattamento

 

Per evitare abbandoni, è stato pensato di creare anche dei mini-gruppi di lavoro, in cui i concetti tecnici dell’Esercizio Fisico Adattato sfociano nella socialità.

 

Ciò offre la possibilità di continuare il piano di lavoro individuale, di intensificare la frequenza in ambiente altamente specializzato e di abbassare sensibilmente i costi del trattamento rispetto ai costi del rapporto One-to-One.

 


CONTATTI

Se desidera avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera avere un breve primo colloquio informativo tecnico prima di richiedere l’appuntamento per una Consulenza, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:

Tel.: 095/387810 – Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com