Attività Fisica Adattata e Cardiologia collaborano insieme per garantire una migliore performance nel training fisico del cardiopatico.

ECG Repertorio Studio Prof. Carmelo Giuffrida rischio cardiovascolarePer effetto di studi clinici, epidemiologici e di laboratorio, ormai, è universalmente provato e riconosciuto, che l’attività fisica adattata (A.F.A.) migliora le capacità e le prestazioni fisiche, riduce la morbilità e la mortalità in presenza di malattie cardiovascolari (MCV), migliora la qualità della vita.

Raccomandare la pratica dell’attività fisica per la prevenzione e il trattamento delle malattie cardio-vascolari impone:

– un attento esame degli effetti benefici dell’attività motoria sull’apparato cardiovascolare,

– una contestuale analisi dei possibili rischi ad essa correlati e come evitarli;

– una considerazione dei principi razionali e delle modalità con le quali prescrivere, programmare e realizzare l’attività fisica nelle singole cardiopatie;

– discutere le strategie per contrastare la sedentarietà nella popolazione in generale.

Sebbene la moderna cardiologia raccomanda la pratica di una costante Attività Fisica in regime aerobico, solo una minoranza della popolazione italiana ed europea pratica esercizio fisico regolare nonostante un’enorme mole di dati scientifici promuovono l’Attività Fisica Adattata e inducono a perseguire stili di vita fisicamente attivi.

Studio Prof. Carmelo Giuffrida Repertorio 1 CardiologiaAffinché l’esercizio fisico risulti efficace come mezzo preventivo e utilizzato come “farmaco” per il miglioramento dello “Stato di Salute e Benessere”, deve accompagnarsi al trattamento degli altri fattori di rischio cardiovascolare.

Non esistono rigide linee guida, ma una aggiornata e prudente scelta prescrittiva che tiene conto dei “perché” e dei “come” prescrivere e somministrare un regime di attività fisica nella popolazione generale e nei cardiopatici in particolare.

Il medico curante deve cercare di personalizzare e adattare una scelta di orientamento alle caratteristiche cliniche e psico-sociali del singolo individuo valutando l’impatto di eventuali co-morbilità non considerate in dettaglio quali l’obesità, il diabete, le patologie respiratorie e di tipo ortopedico-reumatologiche, tenendo presente che l’esercizio fisico può determinare anche effetti avversi sia di carattere cardiovascolare che a carico dell’apparato locomotore o di altri apparati.

L’esercizio fisico è un ottimo mezzo preventivo e “farmaco” ideale della Cardiologia, in quanto fisiologico, efficace, sicuro e a basso costo; si presta a contrastare l’impatto epidemiologico e socio-economico delle malattie cardiovascolari, rende sostenibili le relative spese per la comunità.Studio Prof. Carmelo Giuffrida Repertorio 2 Cardiologia

Il valore aggiunto che il Team dello Studio offre è:

l’attenzione posta nel trattare tutti i punti utili per redigere un idoneo piano di lavoro,

un ambiente altamente specializzato,

– un’ampia esperienza nel settore specifico.

Tutti i Membri dello Staff hanno una solida formazione universitaria: essendo Specialisti del Movimento Umano, capaci di gestire la “Prevenzione” e in grado di utilizzare le Scienze e le Tecniche più moderne delle Attività Motorie Adattate, sono stati addestrati a “curare” ogni dettaglio e ad operare nel campo con dovizia di particolari senza lasciare nulla al caso.

Questo è il motivo per cui, prima di fare accedere un qualsiasi Utente ai nostri “Percorsi” vogliamo conoscere la sua storia e la sua quotidianità, esaminiamo attentamente la documentazione clinica rilasciata dai Medici consultati in precedenza, testiamo le sue capacità fisiche e valutiamo i suoi limiti!

Non vogliamo intraprendere percorsi troppo difficili o al di sopra delle sue reali capacità motorie e, pertanto, creiamo un Piano di lavoro individualizzato e adattato alle sue personali esigenze.

Una volta iniziato un piano di trattamento, al termine di ogni sessione (micro-ciclo), redigiamo il Report del lavoro effettuato con tutti i suoi dati fisiologici rilevati e monitorati costantemente durante l’attività in modo tale da adeguarli al suo percorso nel caso ci fossero delle compensazioni o correzioni da fare. Per completezza il lavoro registrato verrà inviato in tempo reale al Medico curante, consentendogli di apportare eventuali modificazioni anche alle cure farmacologiche e terapeutiche di supporto in modo tempestivo, e al suo indirizzo e-mail.


CONTATTI

Se desidera avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera avere un breve primo colloquio informativo tecnico prima di richiedere l’appuntamento per una Consulenza, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:

Tel.: 095/387810

Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com