Articoli

Misura dell’intensità metabolica in Cardiologia e Attività Fisica Adattata alle esigenze personali

L’impegno cardiocircolatorio dipende dall’intensità dello sforzo che è direttamente proporzionale alle richieste metaboliche dei muscoli impegnati nell’espletamento dell’esercizio. La misura dell’intensità metabolica è il MET o equivalente metabolico: 1 MET è pari all’ossigeno consumato (VO2) per le funzioni basali dei vari organi da un uomo in condizioni di riposo: esso è stato stimato in 3.5 ml di ossigeno per kg di peso corporeo per minuto (ml/kg/min).
youtube-Canale-Attività Fisica-Adattata-Esercizio Fisico-Adattato-Ginnastica-Correttiva-Posturale-Dimagrante-Pelvica-Cardiologica-Dismetabolismi-Prof. Dott. Carmelo Giuffrida-Catania

Youtube: Nasce il Canale dello Studio del Prof. Carmelo Giuffrida di Catania

Nasce il Canale Youtube dello Studio del Prof. Dott. Carmelo Giuffrida per soddisfare le richieste di informazione tecnica che da più parti giungono da Utenti e da Colleghi. Tratterà argomenti in relazione alle Scienze motorie e delle specifiche competenze per formulare, attuare, monitorare e valutare programmi di esercizio fisico. Il canale sarà dedicato all’A.F.A.: si riferisce al movimento, all’attività fisica e agli sport nei quali viene data un’enfasi particolare agli interessi e alle capacità degli individui caratterizzati da condizioni fisiche svantaggiate, quali diversamente abili, malati o anziani. Valorizzerà e promuoverà l’attività fisica quale mezzo ricreativo, sportivo, rieducativo, espressivo o di benessere. Il canale darà importanza allo studio e alla ricerca scientifica e promuoverà anche argomentazioni legate alla prevenzione dei vizi posturali: scoliosi, ipercifosi dorsale, iperlordosi lombare, piede piatto, piede cavo, ginocchia vare, ginocchia valghe, … Inoltre, promuoverà la documentazione che scaturisce da importanti eventi, convegni di studio, seminari, workshops, tavole rotonde scientifiche, giornate seminariali, … Le caratteristiche del canale indurranno a finalizzare l’attenzione verso “programmi di esercizi fisici non sanitari” che sfruttano un approccio specifico con un intervento promozionale specialistico, svolti in gruppo o individualmente, sotto forma di corsi di ginnastica appositamente studiata e predisposta per persone con patologie croniche, disabilità fisiche o per anziani, ovvero per categorie di soggetti definiti “fragili” a causa del sistema che deve organizzarsi per consentirne la massima inclusione e partecipazione, eliminando tutte le condizioni di restrizione e di ostacolo.