Articoli

Questa immagine mostra la scoliosi di un soggetto con pace-maker

Scoliosi e Pacemaker: quale ginnastica correttiva?!

Scoliosi e pacemaker: ginnastica correttiva in soggetti con comorbidità…

Sport & Medicina – articolo relativo al libro “Il Nuoto non fa bene …”

Sport & Medicina attenziona i contenuti del libro "Il Nuoto…

Il nuoto non fa bene: ne parla Sport Senators

Il nuoto non fa bene - L'attività natatoria nella scoliosi:…

Scoliosi e Nuoto: Miti e Tabu da sfatare

Scoliosi e Nuoto: miti e tabu da sfatare -     Sul…
Nuoto correttivo e scoliosi-nuoto-correttivo-nuoto correttivo-ginnastica correttiva-scoliosi-mal di schiena-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

Nuoto correttivo e scoliosi

Il nuoto non può essere prescritto in presenza di scoliosi. Non si può creare l’illusione di una sua miracolistica efficacia poiché, al pari di qualsiasi altra attività sportiva, è priva di qualsiasi effetto rieducativo-compensativo.È utile chiarire il ruolo delle attività acquatiche e natatorie: queste ricoprono un ruolo di dubbia validità; purtroppo si continua a prescrivere il nuoto che è oggetto di attenzioni ingiustificate e controproducenti nel processo di normalizzazione delle alterazioni morfologico-posturali e nella rieducazione della scoliosi.
Esercizio di retroversione di bacino e correzione della scoliosi - Repertorio Laboratorio di Chinesiologia Rieducativa - Prof. Carmelo Giuffrida - Catania

Scoliosi ed esercizi di Schroth

Il Metodo Schroth è un principio rieducativo per il trattamento incruento della scoliosi che usa esercizi specifici basati sullo schema delle curve. Gli esercizi per la scoliosi non possono essere somministrati da un qualsiasi Operatore ed impongono conoscenze e competenze specifiche. Tra le tecniche utilizzabili, oltre agli esercizi tradizionali si affianca il metodo di Schroth che evidenzia una respirazione correttiva brevettata e ormai nota con l’acronimo inglese RAB - right angle breathing - corrispondente a respirazione rotazionale o respirazione di rotazione angolare.

Scoliosi e Nuoto correttivo: pro e contro!

Scoliosi e nuoto correttivo: pro e contro di una panacea che…

Intervista sulla Scoliosi della TV SESTARETE al Prof. Carmelo Giuffrida

Intervista sulla Scoliosi   SESTARETE ospita ed intervista…
La scoliosi-ipercifosi-iperlordosi-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-16

La Scoliosi: Valutazioni Chinesiologiche e Applicazione del piano di trattamento

In una intervista, il Prof. Carmelo Giuffrida precisa tutti i termini della scoliosi e le competenze per erogare un movimento funzionale derivanti dalla figura del Dottore in Scienze Motorie specializzato in AMPA
Scoliosi idiopatica evolutiva giovanile

Scoliosi idiopatica: una terribile Sconosciuta da domare!

La scoliosi idiopatica si riconosce da particolari segni che devono essere valutati con attenzione. Il soggetto viene esaminato frontalmente e dorsalmente; si osserva se esiste un'asimmetria delle spalle, dei fianchi, e un eventuale strapiombo laterale del tronco. L'esame obiettivo permette di distinguere la scoliosi vera dall'atteggiamento scoliotico attraverso la semplice flessione del busto in avanti con le gambe tese e le mani unite detto Bending Test. Una scoliosi minima forma una (o più) gibbosità che forma prominenza di un lato della colonna a livello dorsale e/o, meno visibile dall’occhio non esperto, lombare.