Articoli

lo sport-attività fisica-esercizio fisico-sport-allenamento-seduta singola-gruppo-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-salute-benessere-1

Sport o Attività Fisica? Ad ogni persona bisogna prospettare il proprio piano di lavoro!

Lo Sport …è cosa diversa dall’Attività Fisica!

 

L’organismo umano necessita del movimento e non della sedentarietà: il gesto motorio è connaturato con la sua natura e una regolare attività fisica, anche di moderata intensità, è in grado di contribuire abbondantemente a migliorare tutti gli aspetti della qualità della vita.

Una carente e scarsa attività fisica è coinvolta nell’insorgenza di parecchie malattie non trasmissibili e disturbi frequenti: diabete di tipo 2, malattie cardiocircolatorie (infarto, miocardico, ictus, insufficienza cardiaca), dismetabolismi, tumori.

 

Se si decide di fare Attività Motoria bisogna avere le idee chiare e scegliere bene.

lo sport-attività fisica-esercizio fisico-sport-allenamento-seduta singola-gruppo-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-salute-benessere

Fare esercizio fisico con i suoi obiettivi, finalità e potenzialità, è cosa ben diversa dal praticare un’attività sportiva ed esercitarsi in uno sport.

Lo sport è caratterizzato da aspetti importanti e fondamentali che, essenzialmente in età evolutiva, persegue aspetti psico-fisici ed educativi.

Lo Sport non nasce per servire l’essere umano e la sua salute bensì per fornire divertimento e incremento della performance fisica.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce Attività Fisica un qualsiasi movimento corporeo prodotto dai muscoli scheletrici che richiede un dispendio energetico.

Questa definizione include, quindi, le attività sportive, l’attività lavorativa manuale e i normali movimenti della vita quotidiana come il camminare, l’andare in bicicletta, ballare, giocare, fare giardinaggio, … compresi i lavori domestici.

Lo svolgimento di attività fisica non implica un dispendio di tempo espressamente dedicato poiché ogni momento della giornata è una buona occasione per fare movimento rendendo le normali attività quotidiane in un pretesto per fare esercizio fisico. Ancora meglio e di più per ottenere il benessere è la costante pratica finalizzata presso un ambiente che ne finalizza l’attività.

Pertanto, l’Attività Fisica va ben oltre il concetto di sport e rappresenta il più potente antidoto da usare contro il veleno della sedentarietà, per migliorare la qualità della vita ed incrementare il proprio stato di salute.

Quali sono i benefici dell’attività fisica?

 

Muoversi ogni giorno produce effetti positivi sullo stato di salute fisico e psichico dell’individuo.

Gli studi e le evidenze scientifiche che ne confermano i grandi effetti benefici sono ormai innumerevoli e, quotidianamente, emerge che l’attività fisica:

  • migliora la tolleranza al glucosio e riduce il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2;
  • previene l’ipercolesterolemia e l’ipertensione;
  • riduce i livelli della pressione arteriosa e del colesterolo;
  • diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiache e di diversi tumori, come quelli del colon e del seno;
  • riduce il rischio di morte prematura, in particolare quella causata da infarto e da altre malattie cardiache
  • previene e riduce l’osteoporosi e il rischio di fratture, oltre ai disturbi muscolo-scheletrici (come il mal di schiena);
  • riduce i sintomi di ansia, stress e depressione;
  • previene, specialmente tra i bambini e i giovani, i comportamenti a rischio come l’uso di tabacco, alcol, diete non sane e atteggiamenti violenti;
  • favorisce il benessere psicologico attraverso lo sviluppo dell’autostima, dell’autonomia;
  • facilita la gestione dell’ansia e delle situazioni stressanti;
  • produce dispendio energetico diminuendo il rischio dell’obesità.

 

E’ difficile scegliere lo Sport o l’Attività Fisica?

Ad ogni persona bisogna prospettare il proprio piano di lavoro!

 

lo sport-attività fisica-esercizio fisico-sport-allenamento-seduta singola-gruppo-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-salute-benessere-1Per essere più reattivi e ottenere una buona performance nel proprio sport, per ritornare a praticarlo dopo un infortunio e dopo la riabilitazione fisioterapica, per evitare rischi di malesseri, di infortuni e di recidive, diventa indispensabile la pratica di attività motoria in ambiente protetto e sicuro.

Occorre riatletizzare, tornare all’efficienza perduta o, forse, acquisire la performance mai avuta e sempre desiderato, …

Educare o rieducare un movimento impone la presenza di persone altamente specializzate a farlo, capaci di attivare le giuste metodiche, dosi, posologia, strumenti, … esattamente come se si trattasse di somministrare un importante farmaco!

Ad ogni persona, con la sua storia personale ed esigenze individuali, bisogna prospettare il proprio piano di lavoro fissando gli obiettivi risolutivi per il raggiungimento del benessere tramite l’esercizio fisico più idoneo.


CONTATTI

Se desidera avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera avere un breve primo colloquio informativo tecnico prima di richiedere l’appuntamento per una Consulenza, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:

Tel.: 095/387810 – Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com

 

 

 

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-11

Giornata Mondiale del Cancro 2018

Giornata mondiale del Cancro – World Cancer Day – 2018

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-9Catania 04 Aprile 2018

è arrivato il rapporto sull’impatto del 2018!

 

Con grande entusiasmo, lo Studio del Prof. Dott. Carmelo Giuffrida ha ricevuto oggi l’e-mail del Report mondiale che riassume i dati di tutte le attività espletate.

 

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-7Anche questo Studio ha dato il suo modesto contributo alla ricerca scientifica affiancando l’Attività Fisica Adattata al Cancro!

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-6

 

 

Quest’anno più che mai, la Giornata Mondiale del Cancro, il World Cancer Day 2018, ha catturato l’attenzione del mondo.World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-5

 

 

 

Nell’ultimo anno della campagna We can. Io posso” , il mondo si è riunito per informare, educare, sensibilizzare e ispirare le azioni utili intraprese nei confronti di una delle malattie più mortali del mondo.

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-4Questo rapporto fornisce una stima su alcune di queste azioni definendo in che modo gli sforzi collettivi del 4 febbraio scorso hanno avuto un impatto clamoroso in tutto il mondo.

Il rapporto fornisce una sintesi dell’impatto della Giornata mondiale contro il cancro 2018 a grandi linee, dal momento che non è stato possibile dettagliare le migliaia di sforzi generosi individuali e collettivi che si sono svolti lo scorso 4 febbraio.

Tuttavia, ogni azione intrapresa e ogni messaggio condiviso da tutti i sostenitori del World Cancer Day non solo ha aiutato a raggiungere i numeri impressionanti, ma ha anche dato alla campagna una vita, energia e un proprio slancio.

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-3

Anche a noi il ringraziamento dei partner ufficiali della Giornata mondiale contro il cancro

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-2

Riceviamo il ringraziamento dei partner ufficiali della Giornata mondiale contro il cancro, il cui generoso contributo finanziario sostiene il miglior lavoro che, anche noi, nel nostro piccolo Studio e nella nostra piccola realtà siciliana, facciamo tramite l’Attività Fisica Adattata in Oncologia.

Prepararsi per una nuova campagna

 

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-1

Gli ultimi tre anni hanno dimostrato l’impatto che possiamo ottenere se, tutti insieme, operiamo sotto la stessa bandiera.

La Giornata mondiale del cancro è una campagna costruita per risuonare, ispirare il cambiamento e mobilitare l’azione intrapresa anche molto tempo dopo il giorno dedicato.

Da oggi fino alla nuova campagna del 2019, continuiamo a stimolare la riduzione dell’impatto che il cancro ha su noi stessi, le nostre comunità e il mondo.


La Giornata mondiale del cancro è un’iniziativa dell’Unione per il controllo internazionale del cancro

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

 

 

 

 

Tel +41 (0) 22 809 1811 Fax +41 (0) 22 809 1810 © 2018 UICC | Giornata mondiale contro il cancro

 

 


CONTATTI

Se si desidera collaborare alle nostre ricerche scientifiche su “Attività Fisica Adattata & Cancro” e integrarsi nel Team tecnico;

World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-8

Se desidera contattare lo Studio del Prof. Dott. Carmelo Giuffrida ed avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera avere un breve primo colloquio informativo tecnico prima di richiedere l’appuntamento per una Consulenza, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-10

 

Tel.: 095/387810 – Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cancro e attività fisica adattata-Cancro-tumore-oncologia-Attività Fisica-Adattata-Esercizio Fisico-Adattato-Prevenzione-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

Cancro e Attività Fisica Adattata : a Catania importante Review scientifico delle evidenze

Cancro e Attività Fisica Adattata: a Catania, Scienziati e Studiosi del Movimento Umano coordinati dal Prof. Carmelo Giuffrida gettano importanti basi sulla ricerca del settore contribuendo con una Review delle Evidenze scientifiche internazionali.

Catania 4 Febbraio 2018.

Cancro e Attività Fisica-World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

Lo Studio del Prof. Dott. Carmelo Giuffrida conclude la prima fase di un’importante ricerca scientifica basata sulle evidenze pubblicate nel web dei più importanti siti del settore accreditati dal mondo scientifico.

La giornata mondiale del 4 Febbraio è dedicata al Cancro e questo Studio, nel suo piccolo, ha contribuito ad aggiungere una voce alla chiamata collettiva lanciata dall’UICC per il ” WORLD CANCER DAY 2018 “ insieme agli altri 1472 supporters disseminati nel mondo contribuendo a totalizzare 7.591.984 visitatori sui social network e nelle reti del web!

I benefici dell’esercizio fisico sono già noti da parecchi anni: il Cancro può essere controllato anche con l’Attività Fisica Adattata e il motto ” We Can – I Can “ dell’U.I.C.C. aiuta a prevenire e a combattere questo acerrimo nemico che affligge l’essere umano.

Cancro e Attività Fisica-World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-1

L’European Breast Cancer Conference ha fornito una conferma importante: fare attività fisica con costanza riduce del 12% il rischio di ammalarsi di tumore al seno per le donne di qualunque età e peso corporeo.

 

Cancro e Attività Fisica Adattata : Linee guida internazionali

 

Le linee guida internazionali indicano che l’esercizio in regime aerobico è in grado di indurre una riduzione di mortalità per tutte le malattie, tumori compresi, se prescritta come un farmaco indicando il tipo di tecnica, la dose e la durata, l’intensità e la frequenza degli esercizi, misurando e monitorando l’intero piano di lavoro adattato alla persona che richiede la prestazione di Attività Fisica Adattata.

Cancro e Attività Fisica-World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-2

L’attività fisica aiuta a modulare il sistema immunitario da cui dipende, a sua volta, la modulazione della patologia oncologica.

L’esercizio fisico somministrato in ambiente altamente specializzato aiuta a controllare il peso corporeo (ha una relazione strettissima con il rischio tumorale), influenza gli aspetti del metabolismo legati ai meccanismi di insulino-resistenza, induce benefici sulla modulazione del sistema nervoso autonomo e si correla con le malattie cardiovascolari e con il controllo immunologico.

 

Cancro e Attività Fisica Adattata : l’esercizio fisico affianca i piani terapeutici!

 

Cancro e Attività Fisica-World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-3

L’American Cancer Society, l’American College of Sport Medicine, il National Comprehensive Cancer Network Guidelines for Survivorship forniscono valide indicazioni sugli esercizi da introdurre nei piani terapeutici, suggerendo di restare attivi, raccomandando la prescrizione dell’attività motoria allo stesso modo di un farmaco: l’attività fisica dovrebbe essere prescritta dagli oncologi, insieme a radio, chemio ed altre terapie.

Un uso eccessivo di estrogeni (gli ormoni femminili per eccellenza) facilitano la comparsa del cancro al seno; i fattori che ne aumentano la presenza hanno un effetto negativo e viceversa (le gravidanze, ad esempio, riducono la produzione di estrogeni e assumono un effetto protettivo).

Cancro e Attività Fisica-World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-4

Gli inibitori dell’aromatasi, farmaci utilizzati per ridurre il rischio di recidive del tumore in donne in post-menopausa con un carcinoma della mammella sensibile agli estrogeni (HR positivo), potenzialmente sopprimono la conversione di androgeni in estrogeni e bloccano la produzione di estrogeni sia nei tessuti normali che nelle cellule neoplastiche: agiscono inibendo la sintesi degli estrogeni.

I dati quantitativi consentono di stimare che il dolore alle articolazioni riguardi quasi la metà delle donne in trattamento con inibitori dell’aromatasi (anastozolo, letrozolo, exemestane).

I sintomi derivanti e conseguenziali più comuni sono riscontrabili in algie simmetriche a mani e polsi, alle ginocchia, alle articolazioni coxo-femorali, al rachide lombo-sacrale, al cingolo scapolo-omerale).

Cancro e Attività Fisica-World Cancer Day-Giornata Mondiale del Cancro-Attività Fisica Adattata-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-5

Soggette a maggiore esposizione sono le donne al di sotto dei 60 anni che hanno utilizzato chemioterapia: uno studio randomizzato condotto dalla Yale School of Public Health conferma l’utilità dell’attività fisica per contenere i sintomi.

Cancro e Attività Fisica Adattata : l’esercizio influenza ilmicro-ambiente tumorale !

 

La maggior parte dei tumori nelle fasi precoci sono caratterizzati dalla elevata presenza di macrofagi detti TAMs (Tumor-Associated Macrophages) – (Huget et al., 1978) e l’esercizio fisico è in grado di influenzare favorevolmente il micro-ambiente tumorale la cui composizione è altamente plastica, sottoposta a un costante rimodellamento in risposta a segnali istruttivi derivanti dalle alterazioni della disponibilità e della natura dei fattori ospitanti sistemici al punto di reagire in maniera direttamente proporzionale all’esposizione tipologica relativamente all’attività fisica e alla qualità dello stile di vita condotto.

Certamente l’attività fisica non può in alcun modo sostituire le terapie sebbene il prescriverne l’uso costante sotto controllo di Specialisti del Movimento Adattato gioca un importante ruolo favorevole.

Bibliografia

http://www.airc.it/tumori/tumore-al-seno.asp

https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/oncologia/seno-perche-lattivita-fisica-riduce-il-rischio-di-tumore

http://www.repubblica.it/oncologia/qualita-di-vita/2017/02/10/news/cura_dei_tumori_attivita_fisica_come_terapia-157999087/


CONTATTI

Se desidera avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera avere un breve primo colloquio informativo tecnico prima di richiedere l’appuntamento per una Consulenza, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:

Tel.: 095/387810 – Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com

 

cancro e attività fisica adattata a Catania-cancro-tumore-oncologia-carcinoma-attività fisica-esercizio fisico-attività motoria-sport-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania

Cancro e Attività Fisica Adattata

Cancro e Attività Fisica Adattata a Catania: Tavolo Tecnico

Catania – Domenica 15/10/2017

A seguito dell’adesione al “World Cancer Day 2018” con il tema “Cancro e Attività Fisica Adattata”, alcuni ricercatori dello Studio del Prof. Dott. Carmelo Giuffrida hannocancro e attività fisica adattata a Catania-cancro-tumore-oncologia-carcinoma-attività fisica-esercizio fisico-attività motoria-sport-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania dato seguito a quanto già iniziato oltre un anno addietro.

I loro studi scientifici partono dalla necessità di comprendere i meccanismi cellulari e molecolari legati ai benefici per la salute indotti dai fattori fisici dipendenti da attività motoria.

Nel corso della mattinata, è stato fato il punto su come l’esercizio fisico può influire sulla regolazione del micro-ambiente tumorale.

L’analisi dell’integrità e la composizione del micro-ambiente tumorale è altamente plastico, sottoposto a un costante rimodellamento in risposta a segnali istruttivi derivanti da alterazioni della disponibilità e della natura dei fattori ospitanti sistemici: risente in modo direttamente proporzionale dell’esposizione tipologica dello stile di vita e di fattori modificabili come l’esercizio fisico.

 

Cancro e Attività Fisica Adattata a Catania:

l’esercizio fisico riduce il rischio dello sviluppo primario di diversi tumori!

 

cancro e attività fisica adattata a Catania-cancro-tumore-oncologia-carcinoma-attività fisica-esercizio fisico-attività motoria-sport-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-1La bibliografia internazionale esaminata dal Gruppo di Studio, depone unanimamente a favore dell’affermazione che l’esercizio regolare riduce notevolmente il rischio dello sviluppo primario di diversi tumori e può migliorare i risultati clinici a seguito della diagnosi di una malattia primaria.

I meccanismi molecolari che sostengono gli effetti anti-tumorali dell’esercizio fisico sono ancora poco compresi e non c’è una prova concreta a fronte degli effetti presunti dell’esercizio nella riprogrammazione dell’interazione tra stile di vita e micro-ambiente tissutale.

Nello specifico, ci si è chiesto quali possono essere i possibili effetti dell’esercizio sulla riprogrammazione dei micro-ambienti tissutali “distanti” (quelli non direttamente coinvolti nella risposta dell’esercizio) analizzando come le alterazioni nell’ambiente sistemico potrebbero modulare i componenti del micro-ambiente tumorale chiave per influenzare i segni del cancro.

Cancro e Attività Fisica Adattata a Catania :

Ricercatori catanesi documentano l’effetto protettivo dell’attività fisica sul rischio del cancro al seno!

 

cancro e attività fisica adattata a Catania-cancro-tumore-oncologia-carcinoma-attività fisica-esercizio fisico-attività motoria-sport-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-2

Forti prove epidemiologiche documentano l’effetto protettivo dell’attività fisica sul rischio di cancro al seno, la ricorrenza e la mortalità, ma i meccanismi specifici devono ancora essere identificati.

Si è visto, in studi sperimentali, che la soppressione mediata della vitalità cellulare e della formazione del tumore è stata completamente eliminata dal blocco della segnalazione β-adrenergica nelle cellule MCF-7, per cui le catecolamine sembrano essere i fattori di esercizio responsabili.

Sia l’epinefrina (EPI) che la noradrenalina (NE) potrebbero inibire direttamente la vitalità delle cellule tumorali del seno, nonché la crescita tumorale in vivo. 

EPI e NE attivano il soppressore tumorale: l’effetto soppressivo dell’esercizio fisico sembra che sia mediata attraverso la fosforilazione e la ritenzione citoplasmatica di YAP e l’espressione ridotta di geni bersaglio a valle [(Cancer Research Online http://cancerres.aacrjournals.org/content/77/18/4894.full) pubblicato nel Settembre 2017 da Christine Dethlefsen, Louise S. Hansen, Christian Lillelund, Christina Andersen, Julie GehlJesper F. Christensen, Bente K. Pedersen e Pernille Hojman)].

 

Cancro e Attività Fisica Adattata a Catania : l’esercizio fisico è inversamente associato alla sedentarietà!

 

L’attività fisica è inversamente associata al comportamento sedentario; è positivamente (e indipendentemente) associata ad un aumento del rischio in oltre dieci tipi di cancro, incluso il cancro del colon-retto (e adenomi avanzati), i tumori dell’endometrio e quello del seno (http://www.thelancet.com/journals/lanonc/article/PIIS1470-2045(17)30411-4/fulltext).cancro e attività fisica adattata a Catania-cancro-tumore-oncologia-carcinoma-attività fisica-esercizio fisico-attività motoria-sport-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-3

L’obesità è un fattore chiave che contribuisce a incrementare il rischio e la mortalità del cancro, anche nelle associazioni di risposta al dosaggio nel cancro al seno, all’endometrio, nel carcinoma epatico associato alla malattia del fegato grasso, nel periodo post-menopausa.

L’obesità produce uno stato infiammatorio, caratterizzato da macrofagi raggruppati intorno agli adipociti ingrossati, ipertrofici, morti e morenti, che formano strutture a corona.

L’aumento delle concentrazioni di aromatasi e interleuchina-6 nei tessuti del seno infiammato e un maggior numero di macrofagi, rispetto ai tessuti sani, sono stati osservati anche nelle donne con un indice di massa corporea normale, per cui viene evidenziato uno stato di obesità metabolica.

 

Cancro e Attività Fisica Adattata a Catania : qualsiasi attività motoria è preferibile alla sedentarietà!

 

Mentre una volta (1945) si riteneva che l’esercizio fisico doveva essere intenso, oggi si hanno seri elementi per affermare che l’attività fisica dev’essere moderata e di tipo aerobico per ottenere i maggiori benefici fisici.

Una qualsiasi attività fisica è meglio della sedentarietà per gli adulti di oltre 65 anni, soggetti a più alto rischio oncologico e, spesso, sopravvissuti al cancro.

E’ ormai dimostrato che minime quantità di esercizio fisico svolgono un ruolo protettivo contro il cancro al seno, contribuiscono al miglioramento degli effetti collaterali del trattamento, della qualità della vita e della sopravvivenza complessiva (https://insights.ovid.com/pubmed?pmid=28696989).

cancro e attività fisica adattata a Catania-cancro-tumore-oncologia-carcinoma-attività fisica-esercizio fisico-attività motoria-sport-Prof. Carmelo Giuffrida-Catania-4

Quanto è emerso in seno al Tavolo Tecnico sarà oggetto di ulteriori approfondimenti futuri; nel corso delle prossime settimane, i Tirocinanti dell’Università di Catania appartenenti al corso di laurea magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate (LM 67 S) che stanno svolgendo un periodo di formazione presso lo Studio, svilupperanno quanto già ricercato in bibliografia internazionale ed appronteranno un documento da presentare al prossimo seminario sull’argomento che vedrà  la luce entro alcune settimane e, comunque, entro fine anno 2017. I lavori di ricerca dovranno essere ultimati entro il prossimo 4 Febbraio 2018 per essere presentati ufficialmente in occasione del “World Cancer Day 2018” a cui ha aderito lo Studio.

 

I lavori odierni sono stati condotti sotto la guida del Tutor Aziendale – Prof. Dott. Carmelo Giuffrida, dalla Dott.ssa Chiara Di Mauro e dalla Dott.ssa Giulia Montecchi.

 


CONTATTI

Se desidera avere più informazioni, avere chiarimenti su problematiche personali, se ha un problema particolare ed urgente, o se desidera prendere parte ai lavori di ricerca e di studio in seno al “Gruppo” o partecipare al Tavolo Tecnico, avrà la possibilità di parlare con uno dei nostri specialisti dell’Esercizio Fisico semplicemente richiedendolo all’Operatore di Segreteria:

Tel.: 095/387810 – Cell.: 338/9134141

e-mail: drcarmelogiuffrida@yahoo.it oppure : info@drcarmelogiuffrida.com